Il prosit di Natale: mille idee regalo nella magia di una bottiglia da tre quarti di Linea75, di Vinea Domini (e non solo…)

Buongusto, bellezza, poesia. A Natale puoi con i vini Gotto d’oro.

 

Cofanetti Vino per un regalo di Natale coi fiocchi

Non c’è spazio per l’ansia da regali presso la cantina-boutique di via del Divino Amore. Il Natale di vino è già iniziato. Numerose sono le proposte in bottiglie e cofanetti. Preziose o agili, frizzanti o fermi. Per un Natale che sia davvero a misura di palato ma soprattutto di cuore.

Per chi avesse un’idea già precisa e orientata, il packaging selezionato è già di suo elegante e, diciamo così, pronto all’uso o meglio… al regalo.

Si passa dal cartone ecologico al cofanetto in legno da due o tre bottiglie.

Stile, eleganza, unicità, tradizione e storia della cantina di Roma e dei Castelli Romani elementi fondanti di un prodotto rinnovato e portato al passo coi tempi pur restando a prezzi… pop.

Tutto ciò nonostante il rango e la classe di Gotto d’oro siano, negli ultimi anni, palesemente cresciuti.

Un cambio di passo che abbiamo raccontato, testimoniato e spiegato anche su queste pagine, passaggio mirato con decisione, da un lato nella direzione del fashion/glam grazie alla Linea75, dedicata all’anniversario di Gotto d’oro e caratterizzato dalla revisione dei formati bottiglia, seguendo la tendenza delle enoteche più frequentate da giovani appassionati al calice da intrattenimento.

Dall’altra puntando con forza su una tradizione linguisticamente aulica, ragionata su un incrocio di tradizioni che vanno dal paganesimo classico, con il culto del dio Mitra, assai frequentato ai Castelli Romani in età classica, fino a ibridarsi per poi lasciare il passo al cristianesimo che in seguito, con il latino ecclesiastico, parlerà di Vinea Domini.

In questo caso, per essere più precisi, essendo ormai nuovamente a Natale, potremmo dire “la vigna del Signore” che nasce.

Niente panico né ansia, dunque. Ma la creatività, all’atto dell’acquisto, è più che benaccetta.

Le idee e le composizioni, infatti, sono sempre benvenute oltre che numerose e possibili. Chi direbbe di no a un cesto natalizio ricolmo di specialità accompagnate con i vini più buoni e più adatti all’occasione?

 

Vino ecosostenibile: il green che piace ai ragazzi

 Idea giovane che guarda all’ambiente grazie all’intera biodegradabilità della Confezione Green Castelli Romani, un portabottiglie in cartone avana con finestra da cui fanno capolino tre etichette: il meglio della collezione castellana, se ci concedete la licenza, tre corone della Linea Settantacinque75: il Frascati Doc e il Marino Doc Superiore ovviamente in bianco e il Castelli Romani Doc Rosso. L’altra opzione green è la Confezione Roma&Vermentino che prevede un bis bianco e rosso di Roma Doc con l’aggiunta di un Vermentino IGT Lazio, ancora della Linea Settantacinque75.

A sottolineare la scelta ecosostenibile per chi vorrà optare per un Natale dal gusto eccezionale anche nell’ecosostenibilità, uno degli oggetti considerati più trend del momento. Una matita piantabile che al termine della sua missione principe di artista diverrà un bellissimo fiore Non ti scordar di me. Quasi a sottolineare l’eternità di un bel regalo che non smette di stupire.

 

L’eleganza del legno

Nella valigetta da 3 bottiglie, in legno di pino massello con manico in corda e logo Gotto d’oro stampato a fuoco, trionfa l’eccellenza del gusto della Linea Settantacinque75 con i bianchi Frascati Doc e Marino Doc Superiore, mentre la corona di re dei rossi non può che essere indossata dal Cesanese IGT Lazio: premiato con 95 su 100 punti nell’Annuario dei Migliori Vini Italiani Luca Maroni 2023.

 

La Vinea capitolina

 Doppio assortimento in valigetta per i Vinea Domini. Nella soluzione in legno da due bottiglie è disponibile una splendida accoppiata di Roma Doc: il rosso, un blend di Montepulciano e Sangiovese e la Malvasia Puntinata a riempire i calici di bianco.

Il top di gamma in questo Natale è indubbiamente il cofanetto ligneo da tre bottiglie nel quale compaiono due su tre delle Docg di vino del Lazio: il bianco Frascati Superiore Docg, il rosso Cesanese del Piglio Docg accompagnati dalla Malvasia del Lazio Igt che solo per Vinea Domini si chiama Friccicore.

Tutte le soluzioni prevedono una doppia promozione. Acquistando 10 confezioni, sia in valigetta sia nei portabottiglie se ne riceve una in omaggio. Acquistandone 20 l’omaggio salirà addirittura a 3 confezioni in più. Un altro autentico regalo di Natale che Gotto d’oro fa a chi sceglierà di festeggiare con i propri vini.

 

Il panettone delle meraviglie

 Un concentrato di assoluta meraviglia il cofanetto portabottiglia e portapanettone personalizzato Vinea Domini. All’interno una sorpresa tutta da gustare e degustare. Alla dolcezza del Vermentino Vendemmia Tardiva Igt Lazio, vino dolce imbottigliato a mano con il tappo in vetro di cui vengono prodotte solo 500 bottiglie ogni anno, si unisce la genialità di un panettone artigianale, prodotto per noi da Belsito, impregnato d’ebbrezza, l’impasto viene infatti bagnato con il dolce nettare del Vermentino Vendemmia Tardiva Igt Lazio Vinea Domini.

Per festeggiare un Natale unico e indimenticabile o al massimo talmente allegro da essere ricordato e raccontato da testimoni e compagni di brindisi. In famiglia, con gli amici più cari, nella quiete del Natale o nella baldoria di Capodanno. Per i ricordi dei bei tempi andati e per la speranza in quelli che saranno. È sempre il momento giusto per un brindisi augurale. Prosit.